L’Informazione – guerra aperta con il Governo: Antonella Mularoni sbugiardata, sembra, dall’Informazione.

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Leggiamo esterrefatti le dichiarazioni, sull’Informazione, di Anna Kaisa Iktonen – press officer dell’Unione Europea per le politiche di allargamento – non si può dire che l’Unione Europea non vuole San Marino, senza che nemmeno sia stata presentata una domanda ufficiale per farne parte. Dopo aver presentato una richiesta gli Stati membri potranno valutare la possibile entrata di San Marino. La candidatura del paese aspirante viene sottoposta al consiglio. La commissione europea esprime parere formale sul paese candidato e il Consiglio decide se accettarne la candidatura.  Non appena il Consiglio decide se accettarne la candidatura. Non appena il Consiglio adotta all’unanimità un mandato negoziale, vengono ufficialmente avvaiti i negoziati tra il paese candidato e gli stati membri. Ma tale procedura non è automatica. Il paese richiedente deve soddisfare alcuni criteri fondamentali prima che siano avviati i negoziati”.

    Se ci fosse la volontà politica – dice David Oddone – di aderire alla Ue, basterebbe mettersi ad un tavolo: perchè San Marino non potrebbe aspirare a diventare uno Stato membro?  Se fosse vero che la Ue non vuole San Marino come si evince dalle parole del Segretario agli esteri, questo si sarebbe molto grave.