Lo “sgarbo” a Salvini: la Trenta verso il Viminale

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Si apre la partita dei sottosegretari: i 5 Stelle vorrebbero chiudere già oggi. E tra i “papabili” spunta pure l’ex ministro della Difesa Trenta all’Interno

In Parlamento, Giuseppe Conte non ha risparmiato duri attacchi a Matteo Salvini e alla Lega.

Ma, incassata la fiducia, si apre ore la partita delle cinque cariche di sottogoverno.

E tra le ipotesi spunta pure quello che sembra uno “sgarbo” proprio all’ex ministro per l’Interno. Al Viminale, infatti, potrebbe arrivare anche Elisabetta Trenta. L’ex ministro della Difesa da sempre nel mirino del Carroccio per la linea che aveva imposto al suo ministero pare essere destinata a diventare sottosegretario di Luciana Lamorgese.

Al momento – sottolineano dall’agenzia Adnkronos – non c’è nessuna conferma ufficiale. “Sicuramente il ministro Trenta è una risorsa che non intendiamo perdere”, si limita a dire un esponente 5 Stelle che segue da vicino il dossier alla stessa agenzia di stampa.

Fonti grilline vorrebbero chiudere la questione entro questa mattina, ma dal Pd fanno sapere che “è improbabile che il quadro dei sottosegretari sia chiuso entro il Cdm di giovedì”. Il Giornale.it

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com