Luigi Balestra nuovo vicepresidente Corte dei Conti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  •    Il Consiglio di presidenza della Corte dei conti ha nominato Luigi Balestra nuovo vicepresidente del Consiglio. Balestra, ordinario di Diritto civile all’Università di Bologna e componente laico dell’organo di autogoverno della magistratura contabile, è stato eletto dal Senato della Repubblica nel 2018. Subentra nell’incarico a Gabriele Fava.
       Balestra ha maturato una competenza nel contenzioso in ambito societario, fallimentare, bancario e dei mercati finanziari e svolge la professione di avvocato principalmente nell’ambito del diritto dei contratti, del diritto societario e del diritto delle procedure concorsuali. È membro e presidente di collegi arbitrali. Svolge anche le funzioni di curatore fallimentare e di commissario giudiziale.
       Il nuovo vicepresidente del Consiglio di Presidenza della Corte dei Conti si occupa, tra l’altro, anche di assistenza nella redazione dei contratti d’impresa, anche internazionali ed in particolare appalti, forniture, finanziamenti, garanzie, nonché nelle acquisizioni, da parte di imprenditori italiani e stranieri, di partecipazioni societarie, di aziende o di rami di aziende. Balestra è anche un prolifico autore con circa centoventi pubblicazioni nell’ambito del diritto delle obbligazioni e dei contratti, del diritto delle procedure concorsuali, del diritto di famiglia e del diritto dell’informazione. Tra le sue opere: L’impresa familiare, La satira come forma di manifestazione del pensiero, Introduzione al Diritto dei contratti. Nel suo curriculum didattico annovera esperienze come Visiting Professor nelle Università di Bordeaux IV, Paris II Panthéon-Assas, Paris X-Nanterre, Toulouse, Louvain-la-Neuve, Siviglia. 
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte