Massignano, incendio in casa: muore carbonizzata

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Morta carbonizzata in casa. Tragica fine per una 85enne di Massignano, nell’Ascolano. E’ successo ieri sera poco dopo le 21. A provocare l’incendio in un appartamento al primo piano di una palazzina sarebbe stato quasi certamente il malfunzionamento di una termocoperta. E’ stata soccorsa subito dal marito e dalla badante, rimasta anch’essa intossicata, e poi da due passanti – o da due coinquilini – che avevano visto le fiamme levarsi dall’appartamento: i quattro sono stati portati all’ospedale di San Benedetto. E’ stato chiamato il 118, ma per l’anziana non c’era più nulla da fare.

    Sul posto, i vigili del fuoco di Ascoli Piceno, che hanno lavorato con una decina di uomini e 5 automezzi fino all’una e mezza di notte, e i carabinieri. L’appartamento sovrastante è stato evacuato, ma potrebbe essere di nuovo agibile dopo un sopralluogo in programma questa mattina. Il Resto del Carlino