Masters: da Smith a Johnson, assi Superlega ci saranno

  • Le proposte di Reggini Auto

  • (ANSA) – ROMA, 20 DIC – Da Cameron Smith a Dustin Johnson, da
    Bryson DeChambeau a Phil Mickelson e non solo. Al The Masters
    del 2023, in programma dal 6 al 9 aprile, ci saranno anche i
    giocatori che hanno lasciato il PGA Tour per passare alla
    Superlega araba. Ad annunciarlo è stato Fred Scobie Ridley,
    Chairman dell’Augusta National Golf Club.
        “Fin dal suo inizio nel 1934 – le dichiarazioni di Ridley –
    lo scopo del Masters Tournament è stato quello di favorire il
    gioco del golf. Ogni aprile, il The Masters riunisce i migliori
    giocatori al mondo che puntano a indossare la ‘Green Jacket’ e a
    conquistarsi un posto nella storia. Campioni come, tra gli
    altri, Ben Hogan, Sam Snead, Arnold Palmer, Gary Player, Tom
    Watson, Jack Nicklaus e Tiger Woods sono diventati eroi per i
    golfisti di tutte le età. Purtroppo, le recenti azioni hanno
    diviso il golf maschile sminuendo le virtù del gioco e le
    eredità significative di coloro che lo hanno costruito. Anche se
    siamo delusi da questi sviluppi, il nostro obiettivo per il
    prossimo aprile è quello di onorare la tradizione di riunire un
    parterre eccellente di golfisti”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte