Migrante si lancia dal treno e muore: forse era senza biglietto

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

L’uomo si è lanciato dal finestrino del treno in corsa alla vista dei controllori: probabilmente non aveva il biglietto e voleva sfuggire ai controlli.

FLORENCE, ITALY – MAY 6, 2016: Trenitalia company train at the Firenze Santa Maria Novella, Florence. Trenitalia is the primary train operator in Italy

Alla vista dei controllori si è lanciato dal finestrino del treno in corsa. Così è morto stamattina un migrante che viaggiava sul regionale 20013 Chivasso-Novara.

L’uomo di origini africane si sarebbe buttato – pare per sfuggire al controllo del biglietto – verso le 11,30 quando il convoglio viaggiava tra le stazioni di Santhià e Vercelli. In un primo momento, racconta il Corriere, si pensava che fosse riuscito a fuggire, ma il suo corpo senza vita è stato ritrovato sui binari. Vani i soccorsi. Si pensa che fosse salito sul treno senza regolare titolo di viaggio.

La circolazione ferroviaria della tratta Torino-Milano è stata interrotta fino alle 13,30 tra Santhià e Vercelli. Sul posto opera la polizia ferroviaria, che al momento non esclude nessuna pista, nemmeno quella di un litigio finito male.

Credit: Il Giornale.it

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com