Migranti: fermato scafista sbarco Maersk. Sudanese di 29 anni, incastrato da foto mentre era al timone

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Un sudanese di 29 anni, El Tayeb Abdallah Adam, è stato fermato a Ragusa dalla Polizia di Stato, Guardia di finanza e carabinieri perché ritenuto lo scafista dei 113 migranti di varie nazionalità, in prevalenza sudanesi, sbarcati poco dopo la mezzanotte di martedì scorso a Pozzallo dalla nave portacontainer danese “Alexander Maersk” dopo l’ok del Viminale e dopo quattro giorni di attesa davanti alle coste del Ragusano. L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Ragusa. Ad incastrarlo, oltre alle testimonianze dei migranti, una foto scattata durante la navigazione che lo ritrae con il timone in una mano ed il navigatore satellitare nell’altra. Secondo quanto accertato, sarebbe stato il sudanese a condurre la piccola imbarcazione in legno sulla quale viaggiavano prima di essere soccorsi dalla nave cargo. Ansa

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com