Minimoto- De Marini cade, Zanotti in finale…di Livio Ceci

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Luci ed ombre sulla quinta prova selettiva tricolore delle minimoto da parte dei pilotini del motoclub San Marino. Sulla pista di Ripapersico (Ferrara) organizzata dal motoclub Estense è andata in scena l’ultima possibilità per cercare la qualifica alle finali del campionato italiano che si svolgeranno da agosto ad ottobre.  Buona la gara di Andrea Zanotti con la Pasini, che dopo alcuni problemi nelle prove dovuti ad una mancanza di accelerazione per un problema alla frizione (poi sistemata da Luca Pasini, patron della Pasini moto e papà di Mattia, pilota del motomondiale 250cc) è arrivato solo un ottavo tempo, prendendosi un secondo di ritardo dalla pole di Sintoni. Un pochino sconsolato al via (per non aver potuto eguagliare i tempi della gara scorsa su questa pista) parte per la gara dalla terza fila che poi lo vede  transitare al primo giro in decima posizione. Avendo comunque un buon passo si prodiga in una bella rimonta, condita da sorpassi eccellenti che alla fine della gara lo portano al quinto definitivo posto. Un buon piazzamento che gli assicurano il quarto posto finale nelle selettive e che gli garantiscono l’accesso alle finali le quali decreteranno il nome del nuovo campione italiano. A fine mese però appuntamento con l’Europeo che si svolgerà il 26 Luglio ad Ottobiano. Sfortunatissima invece la gara di Thomas De Marini (da non confondere come spesso accade con Thomas Marini il minicrossista). Dopo tanti motori rotti è arrivata anche una caduta senza particolari conseguenze, anche se conclusa con un “giretto” in ambulanza. Una pista particolarmente ostica per Thomas: infatti in prova, con molto traffico in pista non si è andati oltre il 16° tempo. Con la sua Dm motorizzata Zocchi, poi in gara era  11° ma poi una toccata contro un cordolo lo ha catapultato giù dalla moto in un ruzzolone di oltre venti metri, costringendolo ovviamente al ritiro.  Ora anche per lui Europeo e all’orizzonte importanti novità per l’anno prossimo.

                                                     LIVIO CECI

    Nella foto: a destra Andrea Zanotti e a sinistra Thomas De Marini