Mobilità: la CSU sui numeri

  • Le proposte di Reggini Auto

  • I segretari della Federazione Industria della CSU tornano sulla questione della crisi occupazionale ricordando che, al calcolo ufficiale della mobilità – che ha visto in un anno passare i licenziamenti da 120 a 300 – sfuggono i lavoratori assunti a tempo determinato.
    “Abbiamo ragione di pensare – affermano Enzo Merlini e Giorgio Felici – che si tratti di diverse decine di persone”.
    Per i residenti a San Marino, poi, l’indennità è di soli 2 euro al giorno. Il sindacato chiederà al Governo, nell’incontro del 27 gennaio, un aumento di questa cifra e – più in generale – una riforma degli ammortizzatori sociali. Le risorse, secondo la CSU, ci sono; e l’accordo sulla vertenza Puntoshop avrebbe pesato in minima parte sulle casse dello Stato.

    Fonte: San Marino RTV