Mondiali: Senegal; Cissè, in ginocchio dopo terzo gol inglesi

  • Le proposte di Reggini Auto

  • (ANSA) – ROMA, 04 DIC – “I primi 30 minuti sono stati buoni,
    abbiamo avuto occasioni per segnare, ma senza riuscirci. Avevamo
    di fronte una squadra di forte impatto, che ci faceva
    indietreggiare, poi abbiamo preso due gol prima dell’intervallo,
    ma è stato soprattutto il terzo, proprio all’inizio del secondo
    tempo che ci ha tolto dalla partita”. Lo ha detto il ct del
    Senegal, Aliou Cisse, dopo la sconfitta con l’Inghilterra negli
    ottavi di finale in Qatar.
        “Devo dire che giocatori non si sono mai arresi, hanno
    continuato a giocare e cercare di andare avanti – ha
    sottolineato il tecnico -. Noi siamo la 18/a squadra al mondo,
    secondo la Fifa, lo sono la quarta o la quinta. Abbiamo lavorato
    anni per alzare il nostro livello nel continente e ora dobbiamo
    continuare per poter competere ai prossimi Mondiali con squadre
    di questa qualità”. “Il mio futuro? Vedremo cosa accadrà ma per
    ora sono io l’allenatore”. ha concluso. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte