Mondiali: tweet Suarez, non c’è rispetto per l’Uruguay

  • Le proposte di Reggini Auto

  • (ANSA) – ROMA, 03 DIC – Il capitano dell’Uruguay Luis Suarez
    non ha preso bene l’uscita della sua squadra nella fase a gironi
    del Mondiale. Le immagini del dopo eliminazione lo hanno
    mostrato in lacrime in panchina e su Twitter ha scritto “non ci
    rispettano”. “Dire addio a un Mondiale del genere fa molto male,
    ma abbiamo la tranquillità di aver dato tutto per il nostro
    Paese.
        “Orgogliosi di essere uruguayani anche se non ci rispettano.
        Grazie a ciascuno degli uruguaiani che ci hanno sostenuto in
    ogni parte del mondo!”.
        L’Uruguay, che ieri ha battuto 2-0 il Ghana, ha terminato il
    girone H a pari punti con la Corea, ma con una peggior
    differenza reti. I giocatori sudamericani, ai quali sarebbe
    bastata un’altra rete per andare agli ottavi, hanno molto
    protestato per un intervento in area ghanese su Cavani, non
    sanzionato dall’arbitro. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte