Montenegro 2019: concluse l’Assemblea Generale e la Commissione Tecnica dei Giochi dei Piccoli Stati

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

A 50 giorni dall’inizio della manifestazione, i delegati dei Piccoli Stati d’Europea si sono ritrovati lo scorso fine settimana in Montenegro, Paese che dal 27 maggio al 1° giugno prossimi ospiterà la diciottesima edizione dei Giochi dei Piccoli Stati. In programma l’Assemblea Generale e la riunione della Commissione Tecnica dell’organizzazione dei Giochi. 

Per San Marino erano presenti il capo missione Giuliano Tomassini, il vice capo missione Mahena Abbati e Christian Forcellini in qualità di delegato della Commissione Tecnica dei Giochi.
Oltre ad approfondire gli aspetti tecnici della manifestazione, i rappresentanti dei Paesi partecipanti hanno potuto visitare gli impianti e la struttura ricettiva.
Proprio quest’ultimo punto rappresenta uno degli elementi più interessanti.
“Si tratta – spiega il capo missione Giuliano Tomassini -di un villaggio turistico, vicino al centro di Budva, che ospiterà tutte le delegazioni, in modo da dare vita ad una sorta di Villaggio Olimpico che consentirà agli atleti di viversi l’esperienza dei Giochi in maniera pienamente coinvolgente. Per quanto riguarda gli impianti, invece, alcuni devono essere ancora ultimati. Abbiamo, inoltre, potuto sperimentare le varie distanze, che vanno da un minimo di dieci minuti da un impianto all’altro ad un massimo di un’ora e un quarto. Su questo aspetto – conclude Tomassini – gli organizzatori hanno accolto le nostre indicazioni e ci hanno assicurato che sarà in funzione un efficiente servizio di trasporti che limiterà al massimo i disagi”. Il Giornale.it

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com