Morciano di Romagna – RN: 284 podisti per la Morcialonga

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Nonostante la pioggia battente alle 8,30 di domenica Piazza del Popolo a Morciano era gremita di centinaia di canottiere colorate delle 20 società podistiche provenienti da tutta la Romagna e dalle Marche.

    In tanti, atleti e spettatori, non hanno voluto perdere l’unico appuntamento podistico morcianese inserito nel Calendario podistico romagnolo estivo, diventato grazie alla folta partecipazione di runners e alla sua spettacolarità un evento sentito e partecipato in tutta la Valconca e provincia.

    In totale sono stati staccati 284 tagliandi d’iscrizione alla corsa ludico-benefica organizzata dagli 11 ragazzi del Leo Club Valle del Conca. I partecipanti hanno gradito il nuovo tragitto reso ancora più entusiasmante grazie agli 2 chilometri in più rispetto alle scorse edizioni. Un percorso unico nel panorama romagnolo, che si snoda attraverso paesaggi naturalistici come il parco fluviale del Conca e la panoramica morcianese. Itinerario reso sicuro grazie alla stretta collaborazione tra i volontari dell’Associazione nazionale carabinieri in pensione, al personale della Polizia municipale di Morciano e San Giovanni in Marignano e ai volontari della Croce Rossa Italiana.

    A rifocillare e dissetare i corridori ci hanno pensato invece i volontari della Pro Loco di Morciano spalmando cioccolata su circa 12 chili di pane, distribuendo porzioni di oltre 15 dolci e versando 16 litri di tè e integratori salini ai quali vanno ad aggiungersi 250 litri d’acqua.

    A tagliare per primo il traguardo dei 10 chilometri e 880 meri in soli 38 minuti è stato Macina Gianluigi seguito a ‘ruota’ da Casadei Maurizio, De Paola Loris, mentre il premio per la sportività è andato a Martinucci Alessandro.

    Prima fra le donne che hanno percorso il tragitto più lungo è stata Cannarecci Anna, seguita da Pazzaglini Marina e Della Michelina Eva.

    Sul tragitto breve di 3 chilometri il primo concorrente classificato è stato Campidelli Gabriele, al secondo posto Buordi Sergio, Guidi Paolo. Tra le donne invece è stata sorprendente la prestazione della giovane atleta Conti Desiree, seguita da Castiglioni Sonia e Barogi Simonetta.

    Tra le società più numerose il podio è stato conquistato da Riccione Corre con 41 runners, Rimini Hord con 33 e Riccione Podismo con 31.

    La cospicua somma di denaro raccolta dal Leo Club, grazie all’importante contributo di sponsor dai piccoli commercianti alle grandi aziende della provincia e del pesarese, confluite attraverso l’organizzazione umanitaria So.San., sarà devoluta in favore dei progetti della Protezione civile di Rimini in Abruzzo.

    Alla manifestazione ha partecipato anche gran parte della nuova Giunta comunale con il vicesindaco Stefano Dradi, ex giocatore di calcio di Serie B, in corsa assieme agli altri atleti. Claudio Battazza, neo-sindaco di Morciano nel porge il saluto ai presenti si è congratulato con gli organizzatori per l’iniziativa a scopo benefico capace di coniugare alla solidarietà anche l’aspetto sociale e sportivo, valorizzando le bellezze ambientali e culturali della città. Ha inoltre sottolineato che la sua amministrazione sarà vicina forme d’associazionismo di questo genere.

    Ezio Angelini presidente Lions Club Valle del Conca ha poi consegnato, assieme al sindaco, le chiavi della Fiat Grande Punto che il club ha donato alla Protezione civile di Rimini.