Movimento politico PRIMA I SAMMARINESI: ”La voce di Banca Centrale”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Riceviamo e pubblichiamo

Ieri, grazie alla segnalazione di alcuni nostri aderenti, ci siamo cimentati nella lettura di un“articolo”, apparso sul blog Romagnauno, al quale abbiamo ritenuto di dover dare pronta e fermareplica, in quanto sostenitori in primis di verità e buon senso.

Un articolo, se si può definire tale, quello di Romagnauno, in cui traspare la volontà di mettere in crisi chi può aver beneficiato dei “premuniti transfughi” da banca Cis, e, quel che è peggio cercare di diffondere la giusta dose di panico tra la gente, al grido di “Muoia Sansone con tutti i Filistei!”, in modo da indebolire ulteriormente i già moribondo sistema finanziario sammarinese.

(A tal scopo, un giretto sui social, potrebbe aiutare a capire i danni che può produrre questo tipo di“informazione”).
Infatti leggendo l'”articolo” scopriamo che:

Naturalmente c’è il massimo e doveroso riserbo sulla questione, ma questo non impedisce a Romagnauno di essere a conoscenza che:
-In Tribunale a San Marino, si sta valutando la grave situazione
-Si opererebbe dalla scorsa estate con un patrimonio sociale completamente azzerato.

E poi il florilegio di condizionali (oltre al precedente): -sarebbe finito sotto la lente della magistratura

-Si parla di gravi perdite
-La banca starebbe cercando di occultare
-Il patrimonio sociale sarebbe stato eroso completamente
-Un grave dissesto milionario che si ripercuoterebbe sulla clientela

Il tutto in una decina di righe di nulla con il niente intorno.

E’ informazione questa, o spazzatura, o peggio ancora un ordigno scientemente collocato al fine di alzare più polvere possibile col fine di occultare maggiormente le responsabilità che via via stanno emergendo sempre più evidenti?

Come sammarinesi confidiamo: in una pronta e secca replica di BCSM, con tanto di diffida, magari proprio da chi, non molti giorni or sono, lanciava accuse di eccessivo e dannoso allarmismo a chi si è permesso di osare di fare il proprio mestiere. e cioè, informare il pubblico in base a dati certi e incontrovertibili e non in base a bufale un tanto al chilo.

In un’ altrettanto efficace risposta delle Istituzioni tutte, per l’ennesima ingerenza esterna negli affari che riguardano il nostro Stato, non essendo tollerabile in alcun modo continuare a sopportare i danni che, irresponsabilità e malafede di alcuni, provocano alla dignità di molti.

 

Roberto Morini

Movimento politico ”PRIMA I SAMMARINESI”

 

 

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com