Muffa ai muri e pareti scrostate nelle sale degenza all’ospedale di San Marino. La testimonianza di Barbara Bartolini

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Gentile amica, caro amico che leggi, se hai un negozio o un ristorante o un bar, prova a tenere delle pareti piene di muffa dove cucini
Il cibo, dove lo conservi ( dispensa ) o dove lo servi (sala )!

Prova a ricevere i clienti del tuo negozio in locali scrostati, con bolle di umidita e siti di muffe !!!

PROVA E VEDI CHE STOPPINA TI ATTACCA ( G I U S T A M E N T E ) l’ufficio di igiene !

PRIMA TI SGRADELLA , poi ti da tempo 10 gg per eliminare le criticità . SE NN LO FAI , L’UNDICESIMO GIORNO TI FANNO CHIUDERE !!!

Adesso , CHI ORDINA A ISS DI RENDERE SALUBRE QUELLA DEGENZA , dove OSPITA MALATI OPERATI (quindi con discontinuità sulla cute .. ) , spesso vecchi , spesso allettati .. .

CHI FA CHIUDERE E RENDERE SALUBRE QUELLA UNITÀ DI DEGENZA?

Guardate le foto : potrebbe finirci un vostro genitore o io o voi !!! Guardate le foto e ingrandite . PROX PUNTATA : parleremo dell altezza soffitto pavimento
Dei locali della FISIOTERAPIA E DELLA DEGENZA BREVE !! MA NUOVO OSPEDALE DOVE , se non avete nemmeno l’accortezza di togliere la muffa dal vecchio ?

Barbara Bartolini

 

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com