Napoli, arrestato gambiano: donna aggredita e pestata con una spranga

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Paura in Corso Novara, a Napoli: dopo essersi introdotto all’interno di un hotel, lo straniero ha aggredito una donna prendendola a colpi di spranga con l’intenzione di rapinarla. La vittima è stata salvata da alcuni poliziotti di pattuglia, che sono riusciuti a bloccare il malvivente

Brutale aggressione avvenuta la notte scorsa in un hotel di Napoli, in Corso Novara.

La vittima è una donna, rimasta a terra in seguito al terribile pestaggio e subito soccorsa da una pattuglia di polizia impegnata in una ronda.

Ad essersi reso protagonista della violenza è un cittadino di nazionalità straniera, intenzionato a commettere una rapina. Pur di impossessarsi di qualche oggetto di valore, l’individuo non ha esitato a ricorrere all’utilizzo di una spranga, con la quale si è accanito sulla sua vittima.

Sono state le urla disperate di quest’ultima a richiamare l’attenzione degli uomini dell’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico. I poliziotti erano impegnati in un’operazione di controllo delle strade, quando hanno udito delle grida provenire dall’ingresso di un albergo e quindi notato una figura che fuggiva per strada.

Gli agenti si sono subito lanciati all’inseguimento del malvivente. L’extracomunitario, ancora armato del bastone di ferro, ha opposto una dura resistenza al fermo, aggredendo con furia gli uomini in divisa. I poliziotti sono fortunatamente riusciti ad evitare i colpi ed a bloccare il criminale, finito in manette. Caricato sulla volante, il soggetto è stato portato negli uffici della questura di Napoli ed identificato.

Si tratta di Lamin Kamal, un 30enne senza fissa dimora originario del Gambia. L’africano è stato accusato di tentata rapina aggravata, e di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Chiuso in una cella, attende ora il processo per rito direttissimo.

Ancora sotto choc la vittima dell’aggressione. Stando a quanto ricostruito dagli inquirenti, il gambiano avrebbe utilizzato la spranga per rompere un vetro dell’albergo nel quale si è poi introdotto. Lì si sarebbe imbattuto nella donna, che è stata subito assalita.

A causa delle lesioni riportate, si è reso necessario trasportare quest’ultima al pronto soccorso.

Il Giornale.it

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com