Novità per la terza corsia dell’A14

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Aggiornamento sui lavori alla terza corsia dell’A14, un intervento invocato da anni per dare respiro alla viabilità della Riviera, qualcosa si muove, ma la Romagna rivierasca dovrà aspettare ancora per l’agognato allargamento dell’autostrada. Il consiglio di amministrazione dell’Anas ha dato il via libera al progetto esecutivo riguardante i lavori della terza corsia dell’A14, ma – per il momento – solo per il tratto marchigiano tra Senigallia e Ancona Nord. 466 milioni di euro per 19 chilometri. Cifre che danno l’idea degli altissimi costi di interventi di questo tipo. Non si parla ancora di tempi di realizzazione.
    Quel che è certo è che, ancora per anni, dovremo assistere a code interminabili e rallentamenti presso i caselli di Rimini, Riccione e Cattolica durante i giorni di maggiore afflusso turistico. La speranza che qualcosa accada, anche nel tratto romagnolo, viene dalla Banca europea per gli investimenti, che ha stanziato 1 miliardo di euro per la costruzione della terza corsia – in entrambe le direzioni – lungo i 155 chilometri da Rimini Nord a Pesaro. Prevista anche la realizzazione di barriere per la riduzione del rumore, infrastrutture di emergenza e svincoli addizionali. Non resta che aspettare.

    fonte rtv