Occorre delineare una prospettiva certa per i lavoratori!!!!!!!!!!

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Il Direttivo FLI-CSU, riunitosi nel pomeriggio di martedì 24 febbraio, nell’esprimere forte preoccupazione per la crisi in atto, ritiene sia questo il momento di “tirarsi su le maniche” e di lavorare per il bene del paese, per delineare una prospettiva certa e sicura per i lavoratori e le loro famiglie. Pertanto, il Direttivo ribadisce ancora una volta l’urgenza di dotarsi di nuovi strumenti di protezione sociale, ad iniziare dagli ammortizzatori sociali, per dare sostegno ai lavoratori che rischiano reddito e lavoro.

    Il Direttivo ritiene che l’attuale situazione esige responsabilità, forte coesione sociale e scelte precise per lo sviluppo del paese e il suo consolidamento economico e sociale.

    Il rinnovo del contratto di lavoro dell’industria e dell’artigianato, si colloca in tale contesto e per queste ragioni, anche per salvaguardare il potere d’acquisto dei salari, è necessario disegnare uno scenario che determini gli strumenti per un nuovo sviluppo e una crescita del nostro sistema produttivo.

    Il tal senso, il Direttivo ritiene necessario scommettere sullo sviluppo e su un modello economico che venga necessariamente governato dalla partecipazione di tutti i soggetti: lavoratori, Governo e imprese.

    FLI-CSU
    Federazione Lavoratori Industria