Omicidio Luca Sacchi, parla un testimone: “Anastasiya non aveva ferite”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Mentre gli investigatori stanno cercando di mettere insieme tutti i pezzi e ricostruire la dinamica dell’omicidio di Luca Sacchi, spunta una nuova testimonianza.

A parlare è il titolare del negozio di tatuaggi all’Appio Latino che con la sua dichiarazione fa aumentare i misteri intorno alla figura di Anastasiya Kylemnyk, la fidanzata della vittima 24enne.

Secondo quanto mostrano le immagini della telecamera di videosorveglianza del negozio, la giovane si è avvicinata a Luca dopo lo sparo e ha cercato di tamponare la sua ferita. Poco più tardi la ragazza è entrata nel negozio di tatuaggi per lavarsi le mani e fino alle 1.30 è rimasta seduta su un gradino lì davanti. “È rimasta a lungo nel mio negozio, non ho notato evidenti ferite alla testa della ragazza“, ha ora dichiarato il proprietario del locale.

Una testimonianza importante che smentirebbe il racconto fatto dalla giovane: la ragazza aveva raccontato di essere stata aggredita con una mazza da due giovani che volevano strapparle lo zainetto. Una versione che non trova riscontro neanche nei referti medici. Soccorsa e trasferita in codice giallo all’ospedale San Giovanni, la 25enne è stata ricoverata fino a venerdì mattina e nessuno ha notato ferite sulla sua testa.

Il racconto della giovane non ha mai convinto gli investigatori secondo i quali i ragazzi erano sul posto per comprare droga. Dopo il video che mostra gli spostamenti dei presenti all’esterno del pub John Cabot, ora arriva una forte dichiarazione che potrebbe aggravare la posizione della giovane Anastasiya.

La 25enne sarà ascoltata domani o martedì in procura e dovrà chiarire molti punti della vicenda. Dall’aggressione al denaro che teneva nello zainetto alla sua posizione al momento dello sparo: la sua è una testimonianza chiave per capire cosa sia davvero successo e dare una spiegazione alla morte di Luca. Il Giornale.it

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com