Orlando: “Grazie ai migranti Palermo è la città più sicura d’Italia”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

La sfida del sindaco di Palermo Leoluca Orlando è quella di rilanciare in città il terzo settore. “A chi mi chiede quanti migranti ci sono a Palermo, rispondo zero”

“Palermo è la città più sicura d’Italia”, a sostenerlo è il sindaco di Palermo Leoluca Orlando che snocciola anche i dati pubblicati dal report Istat sulla sicurezza nella quinta città d’Italia.

“Una drastica diminuzione dei tentati omicidi – si legge nel report -, passati dal 2016 al 2017 da 22 a 11 (-50%); una sensibile diminuzione dei furti (-10,4% rispetto al 2016 e -24,4% rispetto al 2012), e in particolare degli scippi (-15,9% rispetto al 2016 e -44,7% rispetto al 2012) e dei furti nelle abitazioni (-12,2% rispetto al 2016 e -42,9% rispetto al 2012); una ulteriore e drastica diminuzione delle rapine (-29,6% rispetto al 2016 e -58,3% rispetto al 2012), e in particolare delle rapine in uffici postali (-46,7% rispetto al 2012 e – 80% rispetto al 2012) e delle rapine in esercizi commerciali (-46,6% rispetto al 2016 e -68,9% rispetto al 2012). Secondo i dati forniti dal Viminale, Palermo ha cambiato trend: “la sicurezza, quella vera – prosegue Orlando -, si costruisce tramite un intervento sociale a 360 gradi, nel quale la parte securitaria e repressiva è importante, necessaria ma non è predominante. Costruire sicurezza vuol dire prima di tutto costruire comunità, provando a garantire a tutti i diritti fondamentali, primi fra tutti quelli alla dignità, al lavoro, alla casa, alla salute”. Per Orlando la chiave è anche il terzo settore, volano di un modello virtuoso che andrebbe esportato. “A Palermo chi non è come noi non è considerato un nemico ma parte integrante della città – ha detto l’inquilino di palazzo dell’Aquile -. Da noi non ci sono migranti, a chi mi chiede quanti migranti ci sono a Palermo io rispondo zero: chi sta in città è palermitano. Non esistono migranti ma cittadini. Noi siamo la città più sicura d’Italia e per farlo ringrazio il terzo settore che non considera il diverso un pericolo, ma una risorsa. Se oggi siamo una città turistica lo dobbiamo all’accoglienza dei migranti”.

Secondo Orlando Palermo è la città che negli ultimi 40 anni è cambiata più di tutti. “Palermo ha fatto della propria dimensione mediterranea un punto di forza e della cultura dell’accoglienza e del rispetto dei diritti, di tutti e di ciascuno, la propria visione. Una capitale del Mediterraneo che a differenza di altre città: come Berlino, Mosca o Praga sono cambiate non è cambiata in seguito a modifiche costituzionali e a vicissitudini internazionali. Palermo è cambiata e continua a cambiare senza che l’impianto costituzionale o statale sia mutato”.

Il Giornale.it
  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com