OSLA: I NODI DEL TAVOLO TRIPARTITO

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Dopo l’ultimo incontro di venerdì scorso, Osla sottolinea l’importanza di impegnarsi con sempre maggiore disponibilità al dialogo per tutte le parti coinvolte, ricordando anche che i nodi fino ad oggi affrontati sono solo una parte dei contenuti del documento che dovrà dare importanti indirizzi al futuro del Paese.
    Se è vero che aumento salariale e flessibilità sono i punti maggiormente discussi fino ad oggi al Tavolo Tripartito, è altrettanto vero che tutto il resto del documento su cui prosegue il confronto non deve passare in secondo piano, dato che contiene delle importanti linee guida per il nostro futuro. L’impegno di tutte le parti coinvolte nella trattativa di accordo deve riguardare tanto gli aumenti contrattuali, quanto gli interventi a sostegno dell’economia e dell’occupazione che, seppure meno discussi fino ad oggi, pongono però l’accento su temi che occorre affrontare con urgenza, nell’ottica di favorire anche quei comparti, come commercio e turismo che, pur non essendo direttamente toccati da rinnovi contrattuali in scadenza per il 2009, dovranno necessariamente rappresentare la prima direttrice economica su cui investire per la ripresa del nostro sistema.
    Su questi temi, Osla, ribadendo contestualmente il suo impegno per un approfondito confronto con tutte le parti, non intenderà tuttavia cedere a indicazioni generiche cui non sia possibile dare vera concretezza, sottoscrivendo un documento che non ponga le basi per aprire le porte ad una nuova politica economica della nostra Repubblica, improntata alla competitività, alla capacità di attrarre investimenti, alla snellezza burocratica, a normative semplici, chiare ed efficaci che garantiscano pari diritti e pari doveri per tutte le imprese e i cittadini e al recupero di un’immagine mai così svilita come in questo momento storico. L’invito è dunque, per tutte le parti, quello di agire con coscienza e con il massimo impegno possibile al fine di giungere rapidamente ad una sintesi di proposte, alcune anche immediatamente applicabili, che possano cominciare ad aiutarci a disegnare il nostro futuro.