Paolo Bonolis senza freni, la battuta in tv contro la Juventus scatena la polemica: «Va compatito»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Paolo Bonolis è noto per il suo sarcasmo, ma in molti non riescono a perdonare la battuta che il conduttore ha fatto contro la Juventus. Le parole, pronunciate durante la trasmissione “Avanti un altro”, hanno diviso i fan e i tifosi su Twitter. Il presentatore, grande tifoso dell’Inter, è finito nella bufera per aver commentato una regola del calcio, mentre poneva una domanda a un concorrente: «Con le nuove regole introdotte nel 2019 l’arbitro non viene più considerato come un qualunque elemento di gioco quindi se il pallone colpisce l’arbitro in qualsiasi zona del campo il gioco viene interrotto…» Fino a qui tutto bene, ma poi Bonolis ha aggiunto una postilla: «A meno che non sia la Juve…»

    Sui social il conduttore è stato preso di mira dai tifosi bianconeri: «Bonolis sarà simpatico e bravo, ma il suo problema è quando parla di Juve, gli si spegne la testa», «Bonolis dovrebbe fare qualcosa per il suo fegato, pensando sempre a noi lo sta consumando in maniera spropositata», «Ha iniziato coi cartoni (Bim Bum Bam) e sta continuando coi cartonati…», si legge scorrendo i tanti commenti pubblicati su twitter, cui si sommano anche numerosi insulti. «Vede la Juve come un orco che lo tallona. Va compatito, su. Inoltre Bonolis ha la stessa valenza comica di un tricheco storpio» Leggo