Pesaro. Arrestato rapinatore seriale colpevole di 6 furti in banche dell’anconetano e del pesarese.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Arrestato dopo oltre un anno di indagini, il rapinatore seriale che tra il 2011 ed il 2012 è riuscito a mettere a segno 6 colpi in altrettante diverse banche, per l’esattezza 2 del 2011 e 4 nel 2012, spaziando tra gli istituti di credito pesaresi ed anconetani. Il nome del rapinatore è Alessandro Bernardini, residente ad Anzola dell’Emilia, in provincia di Bologna. I furti hanno fruttato all’uomo un bottino totale di circa 105.000 euro.

    Alla vista dei Carabinieri, che sono venuti nella sua abitazione, l’uomo ha tentato di nascondersi in una botola ricavata all’interno della camera del nipote, ma lo stratagemma si è rivelato totalmente inutile per sfuggire alla cattura. Nel corso delle operazioni di cattura del bolognese è stato rinvenuto un giaccone utilizzato per commettere le rapine nonché circa 30 grammi di hashish.