Pesaro. Il Comune vende gli immobili di sua proprietà

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Il Comune di Pesaro intende mettere in vendita altri immobili di sua proprietà. E lo fa tramite asta pubblica per alcuni (cinque immobili per i quali sono già stati esperiti i bandi) mentre per altri si procederà con trattativa privata.

    “Nel 2011 è stato approvato in Consiglio comunale il piano delle alienazioni – spiega l’assessore al Patrimonio Andrea Biancani – nel quale erano stati individuati ulteriori cinque beni da cedere. Il tutto in linea con gli obiettivi dettati dal governo, che prevedono la valorizzazione, da parte degli enti locali, dei propri beni non strumentali alla propria attività, per ottenere fondi. Fondi molto importanti in quanto possono essere utilizzati per gli investimenti”. In seguito all’approvazione della delibera l’ufficio Patrimonio si è attivato per predisporre i bandi, che scadranno il 3 aprile.

    Ecco quindi che il Comune di Pesaro (in esecuzione della deliberazione del Consiglio comunale n. 165 del 28/11/2011 e della determinazione dirigenziale n. 273 del 08/02/2012) mette in vendita, mediante asta pubblica, i seguenti immobili comunali:

    Lotto 1: immobile situato a Pesaro, via Divisione Acqui, 3, località Villa Fastiggi, laboratorio artigianale, importo base d’asta 350.000,00 euro
    Lotto 2: immobile situato a Pesaro, via Castello, 52- 56, località Pozzo Alto; importo base d’asta 200.000,00 euro
    Lotto 3: immobile situato a Pesaro, via del Progresso n. 4, località Borgo Santa Maria (ex forno pubblico); importo base d’asta 28.000,00 euro
    Lotto 4: immobile situato a Pesaro, strada San Donato 1/A – (ex via del Borgo, 48), località Ginestreto (ex mattatoio e stalla); importo base d’asta 27.300,00 euro
    Lotto 5: immobile denomiato “ex scuola elementare di Ginestreto” di proprietà comunale, situato a Pesaro, lungo Strada Borgo Ginestreto; importo base d’asta 244.539,00 euro (secondo bando, con riduzione del 10%)

    Il bando integrale è pubblicato all’Albo on line del Comune di Pesaro e nel sito Internet comunale; le offerte dovranno pervenire al Comune di Pesaro – Servizio Risorse Patrimoniali e Tributarie – via delle Zucchette n. 4 – 61121 Pesaro, pena esclusione, entro le ore 13 del 3 aprile 2012, secondo le modalità del bando (vedere punti 4 e 5). I documenti inerenti la vendita sono consultabili al Servizio Patrimonio del Comune di Pesaro, via delle Zucchette, n. 4, 1° piano, dal lunedì al venerdì dalle ore 11 alle ore 13, (0721/387310-599-460; fax 0721-387497; e-mail [email protected]. Sono inoltre disponibili nel sito internet www.comune.pesaro.pu.it/ i moduli per la presentazione delle offerte e per le dichiarazioni.

    Per altri tre immobili, si potrà procedere con trattativa privata, e sono: fabbricato ex casa colonica, situato in va Valcelli n.6 (Ginestreto): importo di vendita stimato: 140.000 euro lotto di terreno situato tra via Paganini e via Lombardia: importo di vendita stimato: 3.315.500 euro area in località Ginestreto (ex pista, via dell’Industria; il terreno si trova dietro il mercato ortofrutticolo): importo di vendita stimato: 2.565.000 euro Per avere informazioni i cittadini possono recarsi all’Ufficio Patrimonio, oppure telefonare allo 0721-387291, o ancora consultare il portale del Comune di Pesaro (www.comune.pesaro.pu.it). Vivere Pesaro