Picchione si ferma a un passo dal main draw nell’ITF di Pula, Bravetti nei quarti nel 2/a categoria a Ravenna

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

 TURNO DI QUALIFICAZIONE AMARO PER ANDREA PICCHIONE
NEL TORNEO ITF DI S. MARGHERITA DI PULA: MANCA 2 MATCH POINT.
BRAVETTI PUNTA ALLE SEMIFINALI NEL 2ª CATEGORIA DI RAVENNA

SAN MARINO. A differenza della scorsa settimana, stavolta Andrea Picchione non è riuscito a guadagnarsi un posto nel tabellone principale del torneo Itf Men’s Future di Santa Margherita di Pula (25.000 dollari, terra). L’allievo della San Marino Tennis Academy, classe 1998, dopo aver sconfitto all’esordio per 62 61 il tedesco Delf Gohlke, nel decisivo turno di qualificazione ha ceduto di misura, con il punteggio di 36 75 10-5 a Francesco Maestrelli. Mastica amaro il giovane aquilano per aver mancato due match point, sul 5-3 15-40 con l’avversario al servizio.

Picchione in Sardegna, sui campi del Forte Village, è in gara anche in doppio insieme ad Alessandro Ingarao (sono la coppia terza testa di serie): al primo turno devono vedersela con Antonio Massara e Luca Potenza.

In contemporanea il forlivese Diego Bravetti (classifica 2.8) è impegnato nel trofeo “Lappersid”, torneo nazionale di seconda categoria in dirittura d’arrivo sui campi del Circolo Tennis Zavaglia, a Ravenna: dopo il  bel “positivo” messo a segno ai danni del padrone di casa Umberto Crocetti Bernardi (2.5), terzo favorito del seeding, superato in rimonta per 36 64 61, l‘allievo di Giorgio Galimberti affronta nei quarti di finale Paolo Bonafede (2.6, Tennis Chieti).

Ufficio stampa San Marino Tennis Academy di Giorgio Galimberti

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com