Popolo notte in piazza, fateci ripartire

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • (ANSA) – CAGLIARI, 29 MAG – Una discoteca ‘di protesta’ con musica, deejay e tavolini in piazza dei Centomila, a Cagliari per lanciare un messaggio: anche il popolo della notte vuole ripartire insieme al resto d’Italia. Per due motivi: le persone vogliono ballare, ascoltare musica e bere cocktail. Poi la questione occupazionale: solo in Sardegna sono a rischio un migliaio di posti di lavoro. Un sos sintetizzato in un gioco di parole, “Abbandonight”. E in due striscioni: “Rispetto per il mondo della notte” e “Ci avete abbandonato”. Al sit in di stamani oltre un centinaio di nomi e facce conosciute della vita notturna in Sardegna, da Cagliari a San Teodoro: gestori, organizzatori, camerieri, barman. Appelli per la ripartenza ma anche proposte: spicca la mascherina-drink con il foro per la cannuccia. Tra le richieste, una data di possibile partenza, magari il 25 giugno. E un protocollo che sia un punto di ripartenza non solo per l’estate e le serate all’aperto, ma anche per il prossimo autunno-inverno.
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte