Poste: dal PoliMi nuove idee per i pagamenti digitali

Gli studenti del Master International FT MBA, del Politecnico di Milano, hanno collaborato con PostePay per sviluppare una soluzione innovativa per il Mobile POS, il servizio che permette agli esercenti convenzionati di accettare pagamenti con carta tramite l’utilizzo di uno smartphone o di un tablet, collegato via bluetooth a un apposito dispositivo, e incassare direttamente sul conto associato al servizio.

“La collaborazione – spiega Poste in una nota – ha visto coinvolti alcuni studenti del Politecnico, allievi dell’International Full Time MBA, il Master riservato a professional internazionali, che insieme a un team di professionisti del business dei pagamenti di PostePay si sono cimentati in un progetto per ampliare la diffusione del Mobile POS anche tramite l’utilizzo di reti terze, esercenti con punto vendita fisico e digitale, per i quali il servizio offrirebbe opportunità di business molto vantaggiose”. “Il progetto – sottolinea Poste – si colloca nell’ambito delle politiche aziendali volte promuovere un ponte di collegamento tra l’azienda e il mondo accademico, per incentivare lo scambio e la condivisione delle conoscenze, stimolare creatività e innovazione”.


Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Le proposte di Reggini Auto