Presentata oggi sul Titano FLOREA 2010

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Un viaggio lungo due giorni tra fiori, piante ed essenze rare. Per discutere di rispetto per l’ambiente, biodiversità e salute. A seguire la manifestazione anche le telecamere di RAI2, con la rubrica Grazie dei Fior. Presentata oggi sul Titano, alla presenza dei Segretari di Stato alla Cultura, Romeo Morri, all’Ambiente Giancarlo Venturini e al direttore della segretaria al Turismo Antonio Macina, la 5° edizione di Florea, la mostra mercato di piante ed essenze rare in programma nel centro storico del Titano i prossimi 10 e 11 aprile. Per due giorni, i visitatori della manifestazione potranno scegliere e acquistare, tra i 35 stand di altrettanti florovivaisti, fiori rari e insoliti per la propria casa o per il proprio giardino o scoprire tra i ristoranti della Repubblica della liberta come i prodotti più belli e affascinanti della natura, possano diventare ingredienti di grandi ricette.
Per Mara Verbena, di Fiori d’Acqua, con Camilla Barducci curatrice e organizzatrice di Florea, a spiegare la cifra dell’evento: “Vogliamo che i visitatori di Florea possano scegliere tra i prodotti di grandi vivai, ma possano trovare nel nostro programma anche momenti di riflessione e dibattito sul rispetto ambientale e sulla cultura del verde”. Mentre per i Segretari di Stato Morri e Venturini: “La manifestazione promuove la vera immagine di San Marino, un Paese attento ai temi del rispetto della natura, aperto a nuove iniziative culturali e che qualifica la sua offerta turistica, proprio attraverso iniziative come Florea”.
Ad aprire la manifestazione. Sarà il battesimo di un nuovo ibrido di garofano della riviera ligure, creato da Carlo Moraglia, uno dei più importanti floricoltori e ibridatori del nostro Paese. Il garofano prenderà il nome di Sant’Agata patrona di San Marino. E buone notizie arrivano anche per gourmet e amanti della buona tavola. La taverna Righi, primo ristorante “stellato Michelin” di san Marino, proporrà un menù realizzato da suo chef Luigi Sartini, abbinato all’aspetto olfattivo dei profumi a tavola, con la partecipazione di Daniela Corrente esperta profumiera. Contemporaneamente al “Cafè Florea” si potranno gustare stuzzichini dai sapori naturali e floreali, preparati grazie agli Chef di Eurotoques, che abbineranno ai fiori eduli i prodotti della tradizione del territorio. Invece, al Caffe’ Titano la possibilità di scegliere tra colazioni e aperitivi con prodotti naturali e biologici.
Per i bambini è invece previsto uno spazio laboratorio nella Cava dei Balestrieri e ’Università di Design si San Marino e l’ azienda Fior d’Acqua presenteranno il gioco didattico GREEN GROW “ Imparare a crescere con i ritmi della natura”. L’associazione La Genga organizza, invece un’escursione naturalistica di una decina di chilometri tra luoghi suggestivi immersi nella natura e gran finale con la visita a Florea. Invece, all’Hotel Titano si terrà la conferenza del responsabile del Centro Maurice Messegue’, Tiziano Raggini, sul tema ” E’ la natura che ha sempre ragione” e alla Galleria San Marino di Palazzo Arzilli saranno esposti i progetti dei vincitori delle 6 edizioni del Premio Internazionale Torsanlorenzo.

L’ingresso a Florea è gratuito.

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com