PRESENTATI I PROGETTI VINCITORI DI “NUOVE IDEE NUOVE IMPRESE”

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Sono stati presentati questa mattina alla stampa i due progetti vincitori del 1° e 2° premio del Concorso “Nuove idee nuove imprese”, progetti entrambi realizzati da giovani sammarinesi.
    Il Segretario di Stato all’Industria, Marco Arzilli, ha espresso la più viva soddisfazione per il successo conseguito dai sammarinesi in questa ottava edizione del Premio, che è realizzato dalle istituzioni pubbliche, universitarie e bancarie di San marino e di Rimini e che ha visto quest’anno la partecipazione di ben 83 progetti. A San Marino, ha detto Arzilli, questi progetti, che accedono agli aiuti previsti per l’imprenditoria giovanile, sono un bel messaggio da dare ai giovani. L’imprenditoria sammarinese  è concreta e vivace e i giovani dimostrano di avere nuove idee e, soprattutto, la determinazione per realizzarle.
    Anche il Segretario di Stato al Lavoro, Marco Marcucci, si è congratulato con i giovani vincitori ed ha rilevato come i due progetti premiati riguardino aspetti entrambi importanti per l’impresa: uno è infatti rivolto alla tecnologia più avanzata e l’altro predilige invece l’aspetto della socialità. La crisi globale, ha proseguito Marcucci è aggravata anche dalla scarsità di idee innovative ed è quindi positivo che queste nuove idee d’impresa vengano proprio dai giovani che rappresentano il futuro del Paese.
    Anche Tito Masi, Presidente della Fondazione San Marino della Cassa di Risparmio, sponsor bancario del premio per parte sammarinese, si è detto orgoglioso di questo risultato ed ha sottolineato la validità del Premio che sta diventando una vera e propria scuola per giovani imprenditori. Gli ha fatto eco il Direttore della Camera di Commercio sammarinese, anch’essa partner dell’iniziativa, che ha evidenziato come i giovani imprenditori possano essere meglio seguiti ed aiutati dalle Istituzioni di un piccolo Stato che sono più versatili e snelle di quelle di un grande Paese. Il Rappresentante dell’Università di San Marino, rilevando come questo successo abbia messo in luce l’aspetto migliore della nostra realtà imprenditoriale, ha assicurato che l’Ateneo continuerà ad assistere i giovani imprenditori ed a collaborare nell’ambito di questa iniziativa. Entusiasmo naturalmente da parte dei titolari dei progetti vincitori che ricordiamo sinteticamente di seguito.

    1° premio 20.000 Euro: Renderburo
    Nico Macina (Capogruppo) – Luca Mandrioli – Emanuele Cervellini
    Render farm su modello internazionale specializzata per il calcolo informatico, la produzione, lo sviluppo di contenuti 3D statici, dinamici e real-time per studi di produzione di effetti speciali cine-Tv, studi grafici, architettura, ingegneria e ricercatori.  
    2° premio 12.000 Euro: Assistenza e servizi alla persona
    Barbara Massari (Capogruppo) – Tony Margiotta – Elena Renzi
    Servizi per la prima infanzia e minori, per anziani e persone in difficoltà. Centralità della persona, qualità dei servizi, flessibilità dell’offerta, polifunzionalità, formazione continua del personale, sono i plus della cooperativa.

     

    le congratulazioni di Carlo Giorgi (ANIS):
    Anis è stata, con gli amici di Rimini, convinta sostenitrice dell’iniziativa fin dalle sue origini. Desideriamo complimentarci con tutti i partecipanti per l’impegno e la professionalità espressa. Anis è particolarmente soddisfatta per i riconoscimenti assegnati ai giovani imprenditori di San Martino ai quali va il nostro sostegno e gli auguri per sempre nuovi successi.
     
    Carlo Giorgi