“Prestiti misteriosi in Biblioteca…” Come non farsi condizionare dalla copertina

  • Le proposte di Reggini Auto

  • La Biblioteca di Stato, in occasione delle festività natalizie, ha ideato l’iniziativa del prestito al buio, dedicata ai capolavori della narrativa universale.

    I libri selezionati rappresentano una biblioteca di base imprescindibile, una rassegna dei romanzi e degli scrittori che hanno lasciato il segno nella storia della letteratura. Su uno scaffale speciale hanno trovato posto i capolavori e i best-seller che definiscono l’universo dell’invenzione letteraria in prosa. 

    In fin dei conti anche chi ha dei gusti ben precisi, ed è un lettore appassionato, potrebbe ogni tanto decidere di giocare al ‘prestito al buio’. È un ottimo modo per aprirsi nuovi orizzonti di lettura. Un romanzo del tutto lontano dal tuo mondo, dai tuoi gusti e dal tuo carattere potrebbe rivelarsi una piacevole sorpresa.

    Il rischio di beccare il libro sbagliato c’è. Ma lo si può correre con serenità, perché come dice Daniel Pennac, nella ‘Carta dei diritti dei lettori’, abbiamo il diritto sacrosanto di non terminare un libro se non ci piace.

    Per scoprire cosa ti aspetta devi solo recarti in Biblioteca di Stato, scegliere il pacchetto che più ti attrae affidandoti alla casualità ed effettuare il prestito. 

    A tutti gli “intrepidi” partecipanti verrà regalato un libro da pescare nel cesto sotto l’albero! 

    San Marino, 19 dicembre 2022