Primo campionato Sammarinese di Tiro con l’Arco

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Domenica 13 settembre al centro Federale Tiro con l’Arco di Galazzano si è disputato il primo Campionato Sammarinese di Tiro con l’Arco a stili unificati.

    Più che di una gara si è trattato di una festa della Federazione che ha unito gli atleti dei club “Arcieri del Titano” e “Lunghi Archi di San Marino” e gli stili che rappresentano (olimpico e istintivo, ndr)  per una splendida giornata di sport. Squadre miste che raggruppavano tiratori di tutte le specialita: “compound”, “arco ricurvo”, “arco ricurvo olimpico” e “arco tradizionale” in una unica competizione dove a farla da padrone è stata soprattutto la voglia di stare insieme.

    Presenti a Galazzano anche due dei tre atleti reduci dal Campionato del Mondo in Corea.

    La gara nonostante il clima amichevole una volta cominciata è stata molto sentita, i complimenti vanno soprattutto ai giovani degli Arcieri del Titano allenati da Luciano Muccioli che si sono dimostrati molto preparati.

    Alle premiazioni era presente il presidente della Federazione Luciano Zanotti che si è congratulato per l’organizzazione dell’evento.

    San Marino unico paese al mondo che include nella sua Federazione tutti e tre gli stili del tiro con l’arco, storico, tradizionale e olimpico, è stato preso come esempio dalle Federazioni Italiana e da quella Internazionale. Attualmente in Italia si sta lavorando per avere le due discipline olimpico e tradizionale sotto un’unica Federazione. A tal proposito la FIARC stà organizzando insieme alla FITARCO quattro gare miste valide come gare sperimentali e si svolgeranno in tutto il territorio italiano mentre la finale si terrà proprio a San Marino. In questo modo, ancora una volta verrà premiata la capacità organizzativa sammariense che da anni lavora per portare sotto un’unica bandiera stili diversi ma in fondo simili e compatibili. La gara sarà in calendario per il prossimo anno, quasi sicuramente nel mese di ottobre.

    Va aggiunto, a dimostrazione dell’ottimo lavoro svolto dalla FSTARCO e dai suoi tecnici che Bartolini e Valentini prenderanno parte prossimamente alla prima gara sperimentale in provincia di Bologna nelle vesti di arbitri.

    Ora l’appuntamento è per Sportinfiera e per i corsi del mese di ottobre.