Problemi passaporto, frenata per Suarez alla Juve

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • (ANSA) – TORINO, 15 SET – Il colpo Luis Suarez rischia di
    rimanere in canna: dalla Spagna sono praticamente certi che
    l’operazione che avrebbe dovuto portare il Pistolero alla
    Juventus sia vicina alla fumata nera. Non ci sarebbero i tempi
    tecnici, infatti, per riuscire ad aggirare lo status di
    extracomunitario dell’uruguayano, con il gong del calciomercato
    italiano che suonerà il prossimo 5 ottobre.
        I bianconeri, quindi, continuano a battere altre piste: il
    favorito a diventare un compagno di Ronaldo e Dybala
    nell’attacco di Andrea Pirlo è Edin Dzeko della Roma, in seconda
    battuta Arkadiusz Milik, più staccato Olivier Giroud del
    Chelsea. Molto dipenderà proprio da Milik: se il polacco
    accetterà di andare alla Roma (c’è l’intesa fra i due club, non
    quella del giocatore con i giallorossi), allora Dzeko arriverà
    alla Juve. Infatti il bosniaco è pronto a dire sì ai bianconeri,
    pronti a offrire un triennale a 5-5.5 milioni di euro, mentre il
    giocatore chiede due a 7.5. In ogni caso, la soluzione è vicina:
    alla Roma dovrebbero andare 16 milioni, ma la Juventus proverà a
    inserire nel discorso Mattia De Sciglio. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte