QESTA MATTINA SI RIUNISCE IL CONGRESSO DI STATO

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Il Governo dovrà definire i temi e i provvedimenti che intende portare all’esame del Consiglio Grande e Generale, in vista dell’Ufficio di presidenza convocato per la prossima settimana.
    L’aula consiliare, in seduta segreta, affronterà la vicenda Cassa di Risparmio e le accuse mosse dalla Procura di Forlì che hanno portato all’arresto dei vertici del principale istituto di credito del Titano. Il caso, esploso lunedì scorso, ha di fatto rinviato tutte le pratiche che l’Esecutivo intendeva affrontare nella sua ultima riunione e che ora tornato sul tavolo del Governo. Lunedì il Congresso di Stato prenderà in esame la situazione viabilità nei Castelli più critici, come Serravalle e più in generale su tutto il territorio. Il Segretario competente, Giancarlo Venturini, porterà all’attenzione dei colleghi di Governo anche l’annosa questione della Centrale del Latte con un riferimento specifico.
    Prosegue intanto l’esame della riforma della Pubblica Amministrazione da parte del Segretario agli Interni. Tra gli argomenti all’ordine del giorno anche quello relativo alle intercettazioni telefoniche, con l’esame della bozza di legge consegnata dal Segretario alla Giustizia, Casali, che dovrà successivamente passare all’esame delle forze politiche.