Ragusa, ragazzo incendia casa dei genitori: morta madre e gravi le sorelle

Un giovane, di origini tunisine, avrebbe appiccato la notte scorsa il fuoco nell’abitazione dei genitori a Vittoria (Ragusa). Quando i parenti hanno tentato di fermarlo, avrebbe gettato la benzina anche su di loro provocando gravi ustioni alla mamma.

La mamma del ragazzo, ricoverata al Centro grandi ustioni di Catania, è deceduta in ospedale per le ustioni riportate sul 90% del corpo. Gravissime anche le due sorelle del giovane. Il padre è stato trasferito a Palermo. Dopo il fatto, il giovane si è allontanato ma è stato rintracciato dalla Polizia dopo alcune ore. Non si conoscono i motivi del gesto ma sembra che il ragazzo avesse problemi psichiatrici.
AdnKronos
  • Le proposte di Reggini Auto