Rapina alla Cassa di Risparmio di Murata…resoconto

  • Le proposte di Reggini Auto

  • E’ successo verso le 15.45. Hanno rapinato la Cassa di Risparmio di Murata, sita in Via del Serrone.

    Dicono che sono entrati 3 individui a volto scoperto e armati di taglierino hanno intimato ai dipendenti di aprire le casse e farsi consegnare il denaro.

    I rapinatori sono poi fuggiti a bordo di una macchina che aspettava all’esterno.

    Ancora i clienti, presenti al momento della rapina, sono ancora dentro in Filiale.

    E’ intervenuta, sul luogo, la gendarmeria.

    Ore 17.58

    Aggiornamento. Sembra che i rapinatori fossero tre e che solo uno fosse a volto scoperto. Hanno radunato i clienti presenti (5 o 6) in uno stanzino. Alcuni testimoni dicono che sono stati molto irruenti con il Direttore – Il Rag. Marco Gatti – e lo abbiano preso per la giacca e lo abbiano portato vicino la cassaforte.

    Faremo sapere il prosieguo. Dentro ancora c’è la Gendarmeria e quasi tutti i clienti presenti al momento della rapina.

    ore 18.15 Aggiornamento. Nessun ferito, fortunatamente. Hanno solo portato via alcune migliaia di Euro.

    ore 18.46 Aggiornamento. Da quello che dicono i presenti al di fuori della banca, i tre malviventi non avevano accento meridionale, ma nemmeno romagnolo. Hanno puntato alla gola un taglierino al Rag. Gatti e lo hanno costretto a consegnarli alcune migliaia di Euro. I malviventi si sono allontanati verso Fiorentino ma sembra che alcuni clienti del Bar Tabarrini (sembra una coppia di anziani) hanno preso il numero della targa dell’auto.

    ore 19.07 Aggiornamento. Escono tutti dalla filiale. Vi sono ancora tre clienti, altre 2 sono uscite precedentemente. I dipendenti stanno rilasciando dichiarazioni alla Gendarmeria. Sono tutti molto provati ma tutti, fortunatamente, incolumi. Ci sono molti gendarmi, anche alcuni dei servizi speciali.