Recupero 15? giornata, Tre Penne 4-0 Virtus

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Recupero 15? giornata campionato sammarinese 2017/2018

    Tre Penne 4-0 Virtus

    Tre Penne (4-3-1-2)

    Migani; Battistini, Rossi (16’st Succi), Fraternali, Merendino; Gasperoni, Calzolari, Gai; Santini (36’st Valli), M. Martini (41’st Marigliano), Paganelli

    A disp.: Chierighini, Zafferani, Macaluso, Palazzi

    All.: Luigi Bizzotto

    Virtus (4-4-2)

    Broccoli; Bonfé, Gega, Lusini, M. Nanni; Benedetti (24’st Carloni), Zannoni, Tosi (34’st Pazzaglia), Bozzetto; Ura (47’st Moroni), Tedesco

    A disp.: Seck

    All.: Francioni

    Arbitro: Avoni

    Assistenti: Mineo- Calapai

    Ammoniti: 21’pt Ura (V), 11’st Calzolari (TP), 23’st Gega (V), 26’st Lusini (V)

    Marcatori: 16’st Santini, 40’st aut. Broccoli, 43’st Calzolari, 45’st Marigliano

    STADIO ‘E.CONTI’ (Dogana)- Succede tutto nel secondo tempo, il Tre Penne risponde presente alla vittoria di domenica della Fiorita per 9-0 sul Murata e consolida il primo posto in classifica con 32 punti. Primi 45? avari di occasioni da gol eclatanti, se non per un’azione del Tre Penne conclusa con un tiro di prima di Marco Martini che costringe l’estremo difensore avversario a deviare in corner il tiro della punta biancazzurra. Arriva al 16? della ripresa il gol del vantaggio, corner di Gai per la girata vincente di Riccardo Santini che segna la terza rete stagionale. Abbassa quindi i ritmi la Virtus e si creano spazi abbondanti da sfruttare per la formazione di Città; al 40? Gai viene atterrato in area di rigore e per l’arbitro Avoni ci sono gli estremi per decretare il penalty: dagli undici metri si presenta Marco Martini che calcia il rigore sulla traversa con il pallone che sbatte sulla schiena del portiere Broccoli e termina in maniera rocambolesca in rete. Prosegue il forcing in attacco della formazione di ‘Gigi’ Bizzotto che trova anche il 3-0 al 43? con una respinta corta dell’estremo difensore neroverde che lascia spazio a Pietro Calzolari di segnare indisturbato da distanza ravvicinata. La partita si chiude definitivamente con il gol del neo-entrato Kevin Marigliano, si accentra e lascia partire un tiro dalla distanza che finisce sotto le braccia del numero uno della Virtus e termina la propria corsa in rete.

    Addetto stampa

    Matteo Pascucci