Rimini. 12° edizione SomarLungo: La biciclettata di Pasquetta dedicata a Fellini e i progetti artistici di riqualificazione a cura di Romagna Acque

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • AMARCORD REMIN: Il prossimo 2 aprile, il giorno di Pasquetta si avvierà come di consueto la tradizionale festosa biciclettata che si snoderà in tutta la città.

    La biciclettata

    Il prossimo 2 aprile, il giorno di Pasquetta si avvierà come di consueto la tradizionale festosa biciclettata che si snoderà in tutta la città. Uno straordinario corteo formato da centinaia di bici, carrozze e somarelli – guidato dallo studioso d’arte Luca Vici – partirà alle 9 dal Caffè delle Rose’ e si snoderà in un lungo e affascinante giro per la città. La novità della dodicesima edizione è l’itinerario felliniano: il corteo si fermerà infatti a visitare due luoghi cari al maestro Federico Fellini, forse il riminese più conosciuto al mondo.

    Prima tappa il Grand Hotel, con una visita guidata e poi fino al cinema Fulgor passando per il Borgo S. Giuliano, luogo ispiratore del regista e attraversando il ponte di Tiberio.

    Visita al cinema finalmente restaurato con proiezione di un film a sorpresa.

    L’apertura del cinema sarà un’occasione per riportare animazione e ritrovato interesse nel centro storico, dopo la chiusura delle numerose sale una volta operanti in città.

    L’allegro vociare in bicicletta proseguirà fino a giungere alla centrale idrica di Romagna Acqua – Società delle fonti.

    La ligaza

    Alle 13,00, sul piazzale antistante il convento delle Grazie, spettacolare balconata su Rimini, si consumerà il tradizionale “rancio alpino” organizzato dai gruppi dell’ANA (Associazione nazionale Alpini) di Rimini e Cesena.

    Nel pomeriggio si potrà visitare il museo del convento, assistere ad una lezione di botanica sulle erbe mangerecce ed effettuare un’escursione a piedi sui sentieri di Covignano guidati dal gruppo della “Pedivella”.

    Il progetto editoriale

    Cristina Ravara Montebelli, archeologa e amministratrice della start up innovativa YourBoost srls, società impegnata anche nel web marketing culturale, presenta in anteprima il progetto editoriale dal titolo “Acquabona riminese, dall’epoca romana ad oggi”, una pubblicazione nella quale traccerà in modo divulgativo, la storia delle acque chiare a Rimini, a partire dagli acquedotti romani, passando per i pozzi e le fontane rinascimentali, per i lavatoi e le condotte idriche ottocentesche, fino alla fontana di Romagna Acque di Covignano, oggetto dell’intervento di restauro e di valorizzazione.

    Il mosaico

    A rendere ancor più prestigiosa questa dodicesima edizione sarà un importante progetto che vede il coinvolgimento del l’Accademia delle Belle Arti di Ravenna per la realizzazione di un’opera in mosaico destinata a migliorare l’aspetto dell’antica fonte di Covignano di proprietà di Romagna Acque.

    L’Accademia di Belle Arti di Ravenna dal 2008 ha introdotto un indirizzo specifico per il mosaico e la decorazione e già da alcuni anni collabora con enti ed istituzioni per interventi di arte pubblica. Grazie alla sinergia tra Zeinta di Borg, Romagna Acque e il coinvolgimento di suddetta Accademia si è pensato di riqualificare  il muro con le fontanelle che distribuiscono l’acqua di Ridracoli situato in via Covignano promuovendo un intervento  di abbellimento di un’area assai spoglia e poco visibile. Tale progetto sarà sviluppato dagli studenti della scuola ravennate  nell’anno accademico 2018/19 un’esperienza unica che li porterà ad inventare soluzioni formali ed esecutive, oltre alla didattica convenzionale. Per il progetto si terrà particolarmente conto della finalità e della valorizzazione del luogo e di quello che rappresenta, gli allievi del corso di mosaico si cimenteranno in una prima fase di bozzetti di idee necessaria all’esecuzione del Mosaico. Un’apposita commissione sceglierà quello più idoneo alla destinazione.

    Romagna Acque

    Romagna Acque prosegue l’importante collaborazione con Zeinta di Borg sul Somar Lungo, appuntamento presente nel cuore e nella storia dei riminesi che rivivono e riscoprono il colle di Covignano e Romagna Acque aprirà alla visita e alla curiosità dei riminesi il serbatoio idrico di Covignano da dove giunge l’acqua di Ridracoli

    Il Programma

    Mattina

    Ore 9,00: partenza da piazzale Fellini (con colazione al Caffè delle Rose). Seguirà visita al Grand Hotel.

    Ore 10,00: visita al cinema Fulgor e proiezione di un film.

    Ore 12,00 sosta in via Covignano alla centrale idrica della società Romagna Acque.

    Ore 13,00 “Rancio alpino” organizzato dai gruppi ANA di Rimini e Cesena.

    Pomeriggio

    S. Messa, visite guidate al Santuario delle Grazie, escursione per i sentieri di Covignano, animazioni per grandi e piccini.

    In caso di maltempo… NO PROBLEM! Il pranzo verrà consumato al coperto presso i locali secenteschi del convento.

    – Iniziative gratuite – Per prenotazioni tavoli: 3351431980

    Comune di Rimini