Rimini. Arrestato 25enne di origine sud africana, aveva aggredito e derubato il gestore di un minimarket

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Nella serata di ieri la Polizia di Stato si portava presso un minimarket sito davanti alla stazione ferroviaria, in supporto a una pattuglia dell’Arma dei Carabinieri, per una violenta lite in strada.

    Sul posto, si appurava che un 25enne di origine sud africana, non in regola con le norme di soggiorno, dopo aver prelevato una bottiglia di birra dal frigo di un minimarket, tentava di allontanarsi senza pagare il dovuto.  Il proprietario, accortosi del furto, lo bloccava ma da subito il reo reagiva in modo violento minacciandolo di distruggergli il negozio.

    Vista l’insistenza del proprietario, l’uomo dapprima colpiva con un pugno la vetrina di un frigorifero mandandola in frantumi, e successivamente attingeva al volto anche il proprietario che nel frattempo aveva richiesto l’intervento delle Forze di Polizia.

    Il giovane sudafricano, alla vista dei poliziotti, cercava di allontanarsi eludendo il controllo ma, una volta raggiunto, manifestava da subito un atteggiamento irruento e poco collaborativo rifiutando di fornire le proprie generalità.

    Con fatica l’uomo veniva messo in sicurezza e fatto salire sull’autovettura. Accompagnato in Questura l’uomo, che perdurava nel suo atteggiamento ostile, è stato tratto in arresto per il reato di rapina impropria e denunciato per rifiuto d’indicazione sulla propria identità personale e trattenuto in attesa del rito per direttissima previsto nella mattinata odierna.