Rimini. Giovani rapinati da due egiziani: due di loro feriti trasportati in ospedale. Arrestato dalla polizia uno dei due rapinatori, si cerca il complice

Ieri sera alle 19.30, due giovani appena maggiorenni sono stati accoltellati al chiringuito del bagno 44 di Rimini, dopo aver rifiutato di consegnare i propri cellulari, portafogli e catenine d’oro nel corso di una rapina. Infatti, due individui di nazionalità egiziana, hanno minacciato un gruppo di sei ragazzi italiani tra i 18 e i 19 anni, chiedendo loro di consegnare oggetti di valore. Di fronte al rifiuto del gruppo, gli aggressori hanno attaccato, ferendo due ragazzi italiani al polso e all’addome con un coltello. I vigilantes sono intervenuti, ma uno degli aggressori è riuscito a scappare, mentre l’altro è stato arrestato dalla polizia. I due feriti sono stati trasportati in ospedale per ricevere cure, mentre si continuano le ricerche per catturare il fuggitivo.

  • Le proposte di Reggini Auto