Rimini. Oscar buttato fuori dal suo acquario: è morto il pesce mascotte dell’ospedale Infermi

Era la mascotte dell’ospedale Infermi di Rimini il pesce Oscar, trovato a terra la sera del 15 settembre scorso. Oscar era collocato nell’acquario tra i reparti di pediatria e chirurgia ed è stato ritrovato sul pavimento dal personale sanitario che ha sporto denuncia al posto di polizia dell’ospedale.

Un gesto insensato che avrà delle conseguenze per l’autore, infatti il reato di maltrattamento degli animali può essere perseguito d’ufficio e per questa ragione la procura ha già aperto un fascicolo, per il momento, contro ignoti. Le indagini della polizia sono partite visionando le numerose telecamere collocate nell’ospedale.

Il pesce era un esemplare che comunemente viene chiamato Oscar  il cui nome scientifico è Astronotus ocellatus e che normalmente vive fino a 15 anni. E’ un pesce d’acqua dolce molto attivo, curioso e nuota molto. Riconosce dopo poco tempo il padrone arrivando, col tempo e se si procede con pazienza e dolcezza, a farsi accarezzare sul dorso e a nutrirsi dalle mani dell’allevatore. Oscar era solito risalire in superficie nell’acquario per farsi accarezzare dai visitatori e pazienti dell’ospedale.

  • Le proposte di Reggini Auto