RIUNITO L’ATTIVO DEI QUADRI DELLA CSU

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Dialogo Sociale, Tavolo unico, rinnovo dei contratti di lavoro, questi gli argomenti più importanti emersi nell’attivo dei quadri della CSU, tenutosi oggi alla Casa San Giuseppe di Valdragone.

    L’attivo ha preso atto favorevolmente del documento presentato al tavolo unico dalla CSU, con le proposte da mettere in atto nel futuro per garantire alla repubblica, superamento della crisi, salvaguardia dei posti di lavoro e attrarre nuovi investimenti in Repubblica.

     

    L’attivo, infatti, ha rimarcato la priorità al rinnovo contrattuale nella parte riguardante l’aumento economico, delegando il resto al tavolo tripartito, dove si richiede da parte di tutti un atto di responsabilità per affrontare la crisi e salvaguardare i posti di lavoro.

    Oltre ai rinnovi contrattuali, si chiede di favorire le aziende serie che producono, possibilmente che offrano anche nuove tecnologie ed innovazione, attraverso un fondo di credito agevolato.

    Chiedono di approvare al più presto la legge sugli ammortizzatori sociali, per salvaguardare i lavoratori che potrebbero perdere il posto di lavoro, attraverso delle tutele certe.

    Il sindacato chiede al tavolo tripartito anche di mettere in atto le grandi riforme che da tempo giacciono sui tavoli, dal completamento della riforma previdenziale, della PA e non ultima il sindacato chiede a gran voce anche la riforma fiscale.

    Negli interventi emergono forti richiami all’unità dei lavoratori e se necessario anche il prepararsi alla mobilitazione nel caso il tavolo non produca dei risultati concreti.

    A questo punto vedremo cosa emergerà nei prossimi incontri previsti nei prossimi  giorni e cosa emergerà anche dal Congresso di Stato di oggi, dove fra le tante cose, probabilmente verranno trattati anche questi temi