Rocchi: “Arbitri? Doppio tesseramento è un’idea brillantissima”

  • Le proposte di Reggini Auto

  • (ANSA) – ROMA, 03 OTT – “L’Aia sta facendo un lavoro positivo
    sul reclumentamento e l’idea di procedere con il doppio
    tesseramento è brillantissima, perché stiamo reclutando tanti
    ragazzi che, pur giocando al calcio, vengono ad arbitrare. Per
    noi hanno un doppio scopo: innanzi tutto facciamo cultura nelle
    società dilettantistiche, e inoltre prendiamo ragazzi che
    conoscono il calcio perché, non dimentichiamolo, arbitrare è
    conoscenza del calcio. Mio figlio gioca al calcio qui a Firenze,
    in una squadra di Giovanissimi, vedo diversi ragazzini che hanno
    intrapreso questa strada”. Lo ha detto Gianluca Rocchi,
    designatore arbitrale di Serie A e B, parlando a Radio Anch’io
    lo sport, su Radio Rai.
        “La crisi della vocazione c’è ed è a livello europeo, non
    solo italiano: abbiamo perso tantissimi arbitri per un problema
    di stimoli. Oggi fare l’arbitro non è stimolante come un tempo,
    il problema è generale. Il fatto che Maria Sole ci dia la
    possibilità di reclutare tante ragazze, in questo momento ne
    abbiamo 1.700 nell’Aia, è per noi importante”, conclude. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte