Rudolph Ingram, il bimbo più veloce del mondo ha 7 anni: «Veloce come Bolt»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Ha solo 7 anni ed è già stato ribattezzato il nuovo Usain BoltRudolph Ingram, americano di Tampa (in Florida), è veloce come il vento e nelle gare di running polverizza tutti i suoi avversari a colpi di record. Nessuno riesce a stargli dietro, nemmeno ad avvicinarlo. Il suo ultimo tempone è 13,48 sui 100 metri. Alla sua età è straordinario. L’obiettivo negli anni lo ha già puntato: i 9,58 secondi del super campione giamaicano.

Tutti lo chiamano “Blake“, il suo coach è il papà Rudolph Senior Ingram, che è orgoglioso di vedere suo figlio volare sulle piste rosse da running. Ha creato una pagina Instagram che mostra le imprese del suo Blake. Ma il piccolo Rudolph non è solo un grande atleta: «Non solo è un mago in pista, ma sta anche facendo bene a scuola con ottimi voti in scienze, introduzione ai computer, musica, lingue ed educazione fisica». 

È arrivato per la prima volta all’attenzione internazionale lo scorso agosto, ottenendo il secondo tempo nelle gare under 14. «Lavoro duramente per dare il massimo per i miei compagni di squadra. Voglio mostrare loro che dobbiamo dare tutto ciò che abbiamo. Se non sanno come fare qualcosa, mostro loro come farlo». Parole già mature, per un bimbo pronto a sorprendere ancora. Leggo.it

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com