San Giovanni in Marignano. L’Amministrazione Morelli festeggia i nuovi nati del 2017 donando loro un piccolo albero che crescerà nei loro giardini.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • COMUNICATO STAMPA

    L’Amministrazione Morelli festeggia i nuovi nati del 2017 donando loro un piccolo albero che crescerà nei loro giardini.
    Ben 57 le letterine spedite dal Sindaco, che ha accolto mamma, papà e i più piccoli cittadini marignanesi sabato scorso nella sala del consiglio:
    “Una nuova nascita è sempre una grande gioia per la nostra comunità. Per questo da alcuni anni abbiamo ripreso l’usanza di donare un albero ai nati marignanesi, nel loro primo anno di vita, non solo per salutare con gioia questa nascita, ma anche per fare un gesto concreto di sensibilità verso l’ambiente che ci circonda e promuovere dunque il rispetto della natura- scrivono il Sindaco e l’Assessore Nicola Gabellini nella lettera indirizzata alle famiglie – Anche quest’anno vogliamo fare dono di un albero o arbusto alla vostra famiglia, quale Benvenuto al Mondo di vostro figlio. In questo modo potrete piantarlo in spazi verdi di vostra proprietà, e vederlo crescere assieme al vostro bambino”.

    Un albero per ogni nuovo nato. Sono state spedite dall’Amministrazione Morelli ben 57 letterine per ogni nuovo nato marignanese con la finalità di donare ad ogni famiglia un albero. Mamma, papà e i più piccoli cittadini non si sono fatti attendere, partecipando alla cerimonia organizzata sabato scorso nella Sala del Consiglio, alla presenza del Sindaco Daniele Morelli, l’Assessore Nicola Gabellini e l’Assessore Gianluca Vagnini, i quali hanno dato il benvenuto ai baby marignanesi.

    Intento dell’Amministrazione Morelli è creare una cultura ambientale nelle famiglie dei nuovi nati andando al di là delle previsioni di legge che prevedono l’obbligatorietà di mettere a dimora un albero per ogni nuovo nato nei parchi pubblici. La normativa in questione, inoltre, è riservata ai comuni con più di 15 mila abitanti, quindi sostanzialmente non troverebbe applicazione nel comune di san Giovanni in Marignano.

    <La volontà – spiega il Sindaco Daniele Morelli – della nostra amministrazione è quella di creare comunque questa cultura anche se non raggiungiamo la cifra dimensionale prevista dalla legge di riferimento. Il nostro obiettivo infatti è andare oltre, perché, a nostro avviso è vero che è importante piantare nuovi alberi, ma piantandoli in un parco pubblico manca un legame stretto con il nuovo nato e la sua famiglia. Consegnando in dono un albero e chiedendo a quella famiglia di prendersene cura, si crea invece una cultura ambientale. La nostra volontà è quella di andare superare la semplice previsione normativa e di creare questo importante risultato, ossia radicare profondamente l’amore per l’ambiente>.

    Nel corso dell’anno l’ Amministrazione Morelli ha già preso l’impegno di piantumare le proprie aree verdi e quindi l’azione ambientale non si fermerà a questa iniziativa.

    Per coloro che non hanno potuto presenziare alla cerimonia le piantine sono disponibili in biblioteca ed è possibile ritirarle negli orari di apertura.

    Comune di San Giovanni in Marignano