San Leo, ultimo dell'anno col botto….del mago Casanova

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Casanova ha scelto la splendida cornice della città leontina, con la sua Fortezza  e i suoi paesaggi impareggiabili come sfondo di un nuovo prodigio. In particolare, alcune celle del Forte, con la loro ricchezza di storia e di leggenda, hanno ispirato mago e imponente troupe – circa 15 componenti – per ambientare l’evento.  

 

Il nuovo format avrà un lancio mediatico imponente, in questi giorni nel corso di “Striscia la Notizia”, programma notoriamente campione di ascolti.

 

Dopo il primo, fortunato, tentativo di qualche anno fa, il Mago Casanova decide per la seconda volta di ambientare le sue “magie” nella capitale del Montefeltro: sospesa fra storia e leggenda, la città testimone degli ultimi giorni di Cagliostro, alchimista, massone e medico, si presta evidentemente a meraviglia per ospitare illusioni e prodigi.

 

Di questi, è certo che uno si avvererà senza dubbio alcuno: la “comparsa” in video di San Leo nelle case di tutti gli italiani, in una delle fasce orarie di maggiore ascolto nell’intero panorama televisivo.  

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com