San Marino. 21 marzo 2019: Giornata Mondiale delle Persone con Sindrome di Down #WDSD2019

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

21 marzo 2019: Giornata Mondiale delle Persone con Sindrome di Down #WDSD2019

(World Down Syndrome Day – WDSD)

 

Il 21 marzo è la Down Syndrome Day, la Giornata Mondiale Sindrome di Down nata nel 2006 e celebrata in tutto il mondo per affermare e promuovere i diritti e l’inclusione di ogni persona con sindrome di Down.

Molti passi in avanti sono stati fatti in questi anni, le conquiste realizzate e la spinta al cambiamento culturale promossi dalle persone con sindrome di Down dimostrano che siamo nella giusta direzione, ma molto resta ancora da fare.

Nel 2011 la Giornata è stata riconosciuta e proclamata ufficialmente anche dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. E’ stato scelto il 21 marzo, il 21/03, per sottolineare l’unicità della triplicazione (trisomia) del cromosoma 21 che è la causa principale della sindrome di Down.

Andare a scuola, praticare uno sport, uscire con gli amici, trovare un lavoro, vivere in autonomia una volta diventati adulti, una vita che la maggior parte delle persone considera ‘ordinaria’, possibile anche per le persone con sindrome di Down – ribadisce il Segretario di Stato alla Sanità Franco Santi – è il traguardo su cui dobbiamo investire le nostre risorse. Fino a quando anche una sola persona non avrà le stesse opportunità di studiare, lavorare e partecipare attivamente alla vita sociale, non ci sarà ragione di festeggiare questa giornata”.

In Italia sono circa 40mila le persone affette dalla sindrome, con un’età media di 25 anni. Come ricorda l’Organizzazione mondiale della sanità, tale condizione colpisce circa un nuovo nato su mille e se 100 anni fa la sopravvivenza media era di circa 10 anni, ora l’80% dei malati supera i 50. Si stima che in Italia la sopravvivenza media sia intorno ai 62 anni.

Quest’anno la campagna internazionale “Reasons To Celebrate” vuole scuotere le coscienze di tutti per sensibilizzare verso il pieno riconoscimento e valorizzazione della diversità e verso un cambiamento culturale profondo nei confronti della disabilità senza lasciare indietro nessuno. Il tema scelto per il 2019 riguarda la scuola con l’obiettivo di favorire approcci innovativi che offrano opportunità a tutte le persone, comprese quelle con sindrome di Down.

 

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com