San Marino. 6 mesi dopo….. di Erik Casali

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Erik Casali6 mesi dopo…..

    finalmente i commercianti si son decisi a scioperare contro il governo a causa della scellerata idea della maggioranza di modificare l’uso della smac, trasformando una moneta invidiataci da tutti in strumento fiscale stupido e inefficace.
    Il dichiarato e stranoto malcontento manifestato in piazza durante le sessioni del consiglio e il finto accoglimento da parte dei Segretari per così dire ” competenti”delle rimostranze dei rappresentanti delle categorie e’servito solo a far prendere tempo al governo, facendo entrare in vigore le norme e ignorando le giuste proteste di operatori e consumatori anche sulla spinta delle bugie raccontate dai sindacalisti.

    il 1 aprile 2015 verra’ ricordato come l’insediamento dei nuovi Reggenti a porte chiuse, in un centro storico deserto, senza turisti, senza negozi aperti, solo i soliti stanchi ambasciatori, e ovviamente i commercianti arrabbiati, che hanno preso di mira i pochi consiglieri presenti. Sara’ interessante vedere se è come le richieste dei Commercianti di revisione della gestione della smac verranno accettate, se la ragione prevarrà sull’ arroganza di chi ci Governa, che rivela ogni giorno che passa quanto sia necessario che questo governo, oltre all’opposizione composta dal PS, che gli da manforte, vadano tutti via il primo possibile.

    Erik Casali, LiberaMente San Marino