San Marino. 7° MEMORIAL WALTER SANTI “OPEN”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Presso il Bar Ferrovia di Città si è tenuta la settima edizione del memorial Walter Santi, l’indimenticabile giocatore, amico e maestro del tavolo da biliardo.

Con lui si sono iniziati a capire i primi rudimenti del biliardo sportivo, le geometrie, i conteggi matematici delle “garuffe”, delle “bricolle” e le varie strategie di gioco fino ad allora sconosciuto ai più.

Con sempre presente alle fasi finali la moglie Pasqualina, quest’anno il Torneo è diventato “open” cioè aperti a tutti, sammarinesi e non, dilettanti e professionisti in un’unica competizione a trentadue concorrenti.

La competizione si è svolta in una prova mista tra specialità cinque birilli (all’italiana) e ai settantacinque punti e nove birilli (Goriziana) fino ai 600.

La nuova formula ha avuto fin da subito un seguito più partecipativo da parte del pubblico e tutte le sere la sala è stata gremita dei numerosi appassionati.

Dopo due settimane di selezioni, sono arrivati alla finale due sammarinesi e due italiani che si sono cimentati nei due tavoli della sala:

-nel biliardo uno Marco Mariani contro il master Giacobbe Rocco e nel due Davide Della Balda contro Walter Gasperoni.

La spuntano dopo giocate di alta scuola Marco Mariani a sorpresa su un influenzato Giacobbe Rocco e Davide Della Balda su un Walter Gasperoni non così incisivo come nei turni eliminatori.

La finale ha visto così duellare fino alla fine Davide contro la sorpresa Marco Mariani che, con tocchi sopraffini supportati da un’invidiabile forza agonistica ha difeso il vantaggio della prova all’italiana a denti stretti, meritando la vittoria finale, seppur Della Balda lo incalzasse sempre da vicino.

Olla fine, tra gli applaudi dei presenti, tutti d’accordo di rinnovare il prossimo anno l’esperienza “open” e portare il torneo da 32 a 64 concorrenti.

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com