San Marino. 9 Aprile 2015, Teatro Titano, Letture dai fondi: ””Ezio Balducci e il fascismo sammarinese”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • squadristi_fascisti-300x211Ezio Balducci e il fascismo sammarinese” in un dialogo tra Gregorio Sorgonà e Valter Casali sarà il tema di apertura della seconda edizione di “Letture dai Fondi”, quest’anno intitolata Guerre Mondiali. Nel 2015 ricorrono, infatti, cento anni dall’inizio della Grande Guerra e settanta dalla Liberazione. La Prima e la Seconda guerra mondiale, i suoi antecedenti e i suoi personaggi, presentati da illustri studiosi quali Luciano Canfora, Gian Enrico Rusconi, Gregorio Sorgonà e Valter Casali, diventano motivo di riflessione e confronto con la realtà odierna.

    La prima lezione agli studenti della Scuola Secondaria Superiore di San Marino sarà dedicata a San Marino e a Ezio Balducci, una rilevante figura del fascismo italiano e protagonista incontrastato della vita politica sammarinese. L’accesso dell’archivio di famiglia, grazie al figlio Alessandro, ha fornito un punto di vista privilegiato per approfondire alcuni momenti decisivi alla definizione dell’identità della Repubblica durante il ventennio fascista e oltre. Tra questi risaltano lo scontro interno al regime sammarinese, di cui Balducci è uno dei principali protagonisti, culminato nel presunto colpo di Stato del giugno 1933, nonché il coinvolgimento indiretto della Repubblica nella Seconda guerra mondiale. Questi passaggi sono stati inseriti all’interno di una narrazione unitaria che ha seguito la parabola del fascismo sammarinese ricostruendone l’ascesa, le conflittualità interne, l’attività di governo e, in ultima istanza, il crollo repentino.

    Letture dai Fondi è una rassegna finalizzata alla conoscenza dei fondi librari della Biblioteca universitaria di San Marino attraverso la lettura di alcuni esemplari posseduti. Le Biblioteche personali di importanti intellettuali e studiosi, quali Morris Young, Alberto Ronchey, Ruggiero Romano, possedute dall’ateneo sammarinese sono aperte agli studenti, docenti e alla cittadinanza.

    La seconda edizione è realizzata in collaborazione con la Scuola Secondaria Superiore e il Dipartimento di Storia, Cultura e Storia Sammarinese dell’Università di San Marino; ideazione Karen Venturini e Gabriella Lorenzi.

     

    Info e prenotazioni

    Biblioteca dell’Università: 0549-882500/882509; [email protected]