SAN MARINO. AEROBATIC TEAM – FEDERAZIONE AERONAUTICA SAMMARINESE AL CAMPIONATO ITA ACROBAZIA RADIOCOMANDATA IMAC A SIENA

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Epilogo con un poker di successi all’ultima prova di campionato italiano acrobazia radiocomandata IMAC a Siena (aviosuperficie di Mensanello) lo scorso week end.

    Gli atleti della Federazione Aeronautica Sammarinese hanno portato a casa un grande risultato vincendo 2 categorie: Silvestri Sebastiano 1° in Unlimited, Cristian Selva 1° in sportman e per davvero un soffio anche Massimo Selva poteva portarsi a casa la vittoria nella Advanche dove conclude al 2° posto. Questi risultati non scontati per nulla, visto i piloti presenti provenienti da ogni parte d’Italia, sono di grande rilievo ed hanno permesso ai nostri atleti di diventare vice campioni italiani nelle suddette categorie con in aggiunta la cat. Freestyle dove ha partecipato il giovanissimo Cristian. Risultato storico per il nostro movimento sportivo, in una categoria importante come l’IMAC. I nostri atleti hanno dimostrato già dalle prove di venerdì una concentrazione tale da far presagire che qualcosa di davvero buono sarebbe successo nei giorni a seguire. Il sabato di gara nelle manche con volo conosciuto solo Sebastiano ha vinto tutte le manche di gara, mentre Massimo e Cristian hanno dovuto contendersi la posizione di vertice davvero per una manciata di punti con gli stretti rivali rispettivamente il siciliano Faro e il Veneto Bressan. L’indomani di domenica, con la manche di volo sconosciuto (consegnato la sera prima e quindi mai provato) i nostri tre atleti hanno sfoderato tutta la loro bravura vincendo tutti la manche, quella più difficile e importante! permettendo a Sebastiano e Cristian di vincere la gara e Massimo di salire sul secondo gradino del podio.

    Dopo il successo nella gara internazionale IMAC di Caorle un’altra conferma quindi che posiziona i nostri atleti al vertice della disciplina e che ci fa ben sperare per il ricco calendario di eventi del 2023. La stagione di gare sta volgendo al termine, ma ancora un paio di eventi attendono i nostri portacolori, ci auguriamo di concludere un 2022 al meglio.